Seleziona una pagina
Zenzero: proprietà curative

Zenzero: proprietà curative

Adoro lo zenzero, il suo sapore fresco e piccante mi piace davvero moltissimo.

Lo adopero spesso in cucina, nei frullati e negli estratti, nella preparazione dei dolci, ma anche in alcune preparazioni salate… trovo che il suo sapore dà un tocco in più!

Il suo impiego come pianta medicinale risale a migliaia di anni fa, dai testi sanscriti indiani ai testi cinesi, dalla Grecia all’antica Roma… tutti conoscevano e utilizzavano questo rimedio.

 

PROPRIETA’ CURATIVE:
Per la medicina cinese il rizoma fresco promuove la sudorazione ed è adatto nei casi di ‘freddo esteriore’. Il rizoma secco invece si adatta invece nei casi di ‘freddo interiore’.

Malattie da raffreddamento: aiuta a combattere il raffreddore e abbassa la febbre. E’ un valido aiuto in caso di tosse catarro. Il suo potere antinfiammatorio aiuta gola, faringe e laringe a guarire.

Stomaco e intestino: viene impiegato con successo nei casi di sindrome del colon irritabile, è molto utile in casi di gastrite e ulcere intestinali. Stimola la digestione e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali

Circolazione e ciclo mestruale: il suo infuso bevuto caldo ha un potere riscaldante, attiva la circolazione periferica. Efficace nei casi di amenorrea dovuta al freddo. Si è dimostrato molto efficace nei casi di dismenorrea ed endometriosi.

Nausea: utile in caso di nausea e vomito, anche gravidico. In gravidanza non bisogna superare la dose di 2 grammi di zenzero secco al giorno. Utile anche nei casi di mal d’auto e mal di mare.

Reumatismi e dolori: è stata dimostrata la sua azione benefica in molte forme reumatiche. La sua azione antinfiammatoria aiuta in caso di dolori articolari e muscolari.

Antiaggregante: riduce i lipidi e il suo potere antiaggregante aiuta ad abbassare il valore di colesterolo nel sangue e a tenere pulite le arterie.

 

COME SI USA:

Tintura madre: 30-40 gocce per tre volte al giorno

Estratto fresco: ½-1 cucchiaino per più volte al giorno.
In caso di nausea gravidica assumerne 10 gocce in poca acqua, fino a 9 volte al giorno.
Nelle malattie da raffreddamento assumere 1-2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato con un pizzico di sale poco prima dei pasti.
Nella dismenorrea e nell’endometriosi iniziare ad assumere lo zenzero, nella forma scelta, 7-10 giorni prima dell’arrivo del ciclo.

Polvere secca: come antiaggregante assumere 4 gr di polvere al giorno

 

zenzeroTISANA ZENZERO E LIMONE
Utile nei casi di febbre, raffreddore e influenza. Tagliare un pezzo di zenzero fresco della lunghezza di circa 5 centimetri, sbucciarlo e metterlo in infusione in una tazza di acqua bollente per 20 minuti. Aggiungere ora del succo di limone, un cucchino di dolcificante a scelta e un pizzico di peperoncino. Potete aggiungere due cucchiaini di brandy.

TISANA ZENZERO, AGLIO E LIMONE
Tagliate un pezzo di zenzero fresco della lunghezza di circa 5 centimetri, sbucciateli e tagliatelo a rondelle. Mettete in un pentolino con un litro di acqua e due spicchi di aglio e portate a bollore. Dopo 10 minuti spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciare in infusione per altri 10 minuti. Versatene una tazza, aggiunte del succo di limone e un cucchiaino di dolcificante a scelta. Bevete caldo, se siete vegani evitati il miele.
Non abbiate paura, il sapore dell’aglio non si sentirà e il vostro alito non sarà compromesso.

TISANA ZENZERO, CANNELLA E CARDAMOMO
Mettete ½ cucchiaino di polvere di zenzero, ½ di cannella in polvere e un pizzico di cardamomo in una tazza di acqua calda, coprite e lasciare infondere per 10-15 minuti. Filtrate, aggiungete un cucchiaio di dolcificante a scelta e bevete (2-3 tazze al giorno). Utilissima nei casi di raffreddore e influenza. Il suo sapore è davvero ottimo.

curcumaTISANA ZENZERO E CURCUMA
Mettete un pezzetto di zenzero delle dimensioni di circa 2 cm, spelato e tagliato a rondelle, in un pentolino con una tazza di acqua bollente, aggiungete 1 cucchiaio di radice di curcuma fresca grattugiata e fate sobbollire per circa 15 minuti. Spegnete il fuoco, filtrate e bevete aggiungendo del succo di limone.
Questo rimedio è ottimo come antinfiammatorio. Se non trovate la curcuma fresca potete utilizzare anche quella in polvere.

TISANA ZENZERO, MENTA PIPERITA E PEPE NERO
Mettete un pezzetto di zenzero delle dimensioni di circa 2 cm, spelato e tagliato a rondelle, in un pentolino con una tazza di acqua bollente, aggiungete qualche foglia di menta peperita e fate sobbollire per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco, filtrate e bevete aggiungendo un pizzico di pepe nero.

TISANA ZENZERO, ARANCIA E CANNELLA
Mettete un pezzetto di zenzero delle dimensioni di circa 2 cm, spelato e tagliato a rondelle, in un pentolino con una tazza di acqua bollente, aggiungete un quanto di scorza di arancia non trattata e un pizzico di cannella, fate sobbollire per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco, filtrate e bevete. Utilizzate arance biologiche e utilizzate solo la parte arancione, altrimenti la tisana potrebbe diventare amara.

Curcuma in Polvere
Integratore alimentare Bio con Curcumina da Curcuma

Potrebbero interessarti anche…

Kinpira

Kinpira

INGREDIENTI

  • ½ tazza di carota
  • ½ tazza di bardana
  • olio di sesamo
  • qualche goccia di tamari
  • un pizzico di sale integrale

PROCEDIMENTO
Mettete in un pentolino di anti-aderente un filo di olio di sesamo e fatelo scaldare, aggiungete la carota e la bardana tagliate a fiammifero e un pizzico di sale fino.

Fate saltare per 2.3 minuti, aggiungete poca acqua, coprite, fate cuocere a fuoco lento per un’ora. Aggiungete qualche goccia di tamari, rimettete i coperchio e fate evaporare tutto il liquido.

Se non trovate la bardana fresca potete utilizzare quella essiccata, lasciandola a bagno per 15 minuti prima di utilizzarla.

Questa preparazione è adatta nei casi di stanchezza, anemia o condizioni estremamente yin… basta una forchettata al giorno

Potrebbero interessarti anche…

Brodo dimagrante

Brodo dimagrante

INGREDIENTI

  • 7 tazze di acqua fredda
  • 1 cipolla
  • 4-5 funghi shitake ammollati per almeno ½ ora in acqua tiepida
  • 10 cm di alga kombu
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di succo di zenzero
  • cipollotto o erba cipollina

PROCEDIMENTO
Mettete in una pentola l’acqua, la cipolla tagliata a mezzaluna, l’alga kombu e i funghi tagliati a fettine e privati del gambo. Aggiungete l’acqua di ammollo dei funghi, portate a bollore e fate sobbollire per 30-40 minuti.

Spegnete il fornello e aggiungete la salsa di soia, il succo di zenzero e l’erba cipollina.

Togliete l’alga e mettetela a seccare, potrà essere utilizzata una seconda volta.

Questo brodo può essere bevuto così, da solo… oppure possiamo utilizzarlo come base per minestre, zuppe o zuppa di miso. Possiamo utilizzarlo al posto dell’acqua per cuore cereali e legumi, darà più sapore ai nostri piatti.

Consiglio:  se volete conservare questo brodo aspettate ad aggiungere la salsa di soia, lo zenzero e l’erba cipollina. Unite questi ingredienti solo al momento del consumo. Se volete rendere il vostro brodo ancora più diuretico potete aggiungere un pizzico di daikon fresco o secco.

Per trasformare questa ricetta in una ricetta senza glutine basta sostituire la salsa di soia con il tamari e il gioco è fatto!

Potrebbero interessarti anche…

Crema di riso

Crema di riso

INGREDIENTI

  • 1 tazza di riso integrale (meglio utilizzare del riso a chicco tondo)
  • 5 tazze di acqua
  • 1 prugna umeboshi

PROCEDIMENTO
Lavate bene una tazza di riso integrale, mettetelo in una pentola a pressione insieme e 5 tazze di acqua e a una prugna umeboshi.

Fare cuocere per circa un ora e mezza, fino a quando il riso avrà assorbito tutta l’acqua. A fine cottura passate il composto in un passaverdura con i buchi fini, eliminando così l’eccesso di fibre.

Per abbreviare i tempi di cottura potete utilizzare la farina di riso integrale al posto del chicco, riducendo anche l’acqua. Il risultato sarà più cremoso.

Consiglio: potete usare un cucchiaino di pasta di umeboshi al posto della prugna. Ottimo rimedio in caso di infiammazioni, in particolare dell’intestino

Potrebbero interessarti anche…

Decotto di azuki

Decotto di azuki

INGREDIENTI

  • ½ tazza di fagioli azuki
  • 3 tazze di acqua

PROCEDIMENTO
Mettete in un pentolino gli azuki e l’acqua, fate cuocere per un’ora, aggiungendo un pochino di acqua per mantenere il livello iniziale.

A fine cottura filtrate e bevete il brodo caldo, aggiungendo un pizzico di sale. Potete poi aggiungere altra acqua e continuare la cottura dei fagioli.

Consiglio: per questa ricetta è  meglio scegliere i fagioli azuki “hokkaido”, stimolano i reni e hanno un effetto drenante e depurativo. Se si vuole si può aggiungere un pezzetto di alga kombu

Azuki Rossi
Legumi senza glutine
Azuki Hokkaido
Legumi in chicchi - Ottimi come contorno , ricchi di carboidrati e proteine

Potrebbero interessarti anche…

Brodo di verdure dolci

Brodo di verdure dolci

INGREDIENTI

  • ½ tazza di cipolle tagliate a mezzaluna
  • ½ tazza di carote tagliate a rondelle
  • ½ tazza di zucca tagliata a dadini
  • ½ tazza di cavolo tagliato a pezzettini
  • 6 tazze di acqua

PROCEDIMENTO
Portate a bollore l’acqua, aggiungete le verdure pulite e tagliate, coprite e fate cuocere per 20-30 minuti. Filtrate e bevete il brodo caldo.
Utilizzate verdure fresche e biologiche.

Consiglio: questo brodo può essere bevuto durante la giornata, lontano dai pasti, è diuretico e aiuta a togliere la voglia di dolci. Rilassa ed è molto utile nei casi di ipoglicemia, va bevuto in modo regolare per qualche settimana

Il Cibo dell'Uomo
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze - Nuova Edizione Aggiornata
La Grande Via
Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa
The China Study - Edizione Aggiornata e Ampliata
Lo studio più completo sull'alimentazione mai condotto - Il bestseller che ha cambiato la scienza della nutrizione

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi