Seleziona una pagina
Crostata saracena

Crostata saracena

Visto che ho macinato più farina di riso di quanto me ne servisse…perché non fare anche la farina di grano saraceno e provare a preparare una crostata? Ecco il risultato… davvero buona!

 

INGREDIENTI

  • 120 gr di farina di grano saraceno
  • 50 gr di farina di riso integrale
  • 70 ml di olio di semi di mais o girasole
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo tipo Panela
  • la scorza grattugiata di mezzo limone biologico
  • un pizzico di sale
  • acqua
  • marmellata a scelta

PROCEDIMENTO
Mescolate in una ciotola le farine, lo zucchero, il sale e il bicarbonato e mescolate bene. Aggiungete la scorza di limone, l’olio e un goccio di acqua. Mescolate e, se l’impasto risulta essere troppo duro, aggiungete un filo di acqua.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente, e mettete a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Passato questo tempo prendete la pasta e foderate una piccola teglia oliata, formando dei bordi più alti. Tenete da parte un pezzetto di pasta per creare le strisce. Riempite la crostata con la marmellata che preferite e disponete sopra le strisce di pasta. Infornate a 180°C per 20-25 minuti.

Il sapore del grano saraceno è intenso, quindi se non vi piace potete utilizzare più farina di riso, o magari aggiungere anche della farina fioretto per ridurre la quantità di grano saraceno

Potrebbero interessarti anche…

Burger di amaranto

Burger di amaranto

INGREDIENTI

  • 150 gr di amaranto cotto
  • 2 zucchine medie
  • 70 gr di spinaci crudi
  • 30 gr di anacardi
  • pane grattugiato
  • cipolla
  • sale

PROCEDIMENTO
Fate cuocere le zucchine tagliate a dadini insieme a un filo di olio, la cipolla e un pizzico di sale.

Quando sarà cotta mettetela in una ciotola insieme agli spinaci e frullate tutto usando un frullatore ad immersione.

Aggiungete l’amaranto, gli anacardi tritati e un po’ di pane grattugiato.

Mescolate bene e se necessario aggiungete del pane. Formate con le mani dei burger, passateli nel pane grattugiato e appoggiateli in una teglia da forno. Infornate per 20 minuti a 180°C.

Se site celiaci potete sostituire il pane grattugiato con la versione senza glutine e il gioco è fatto! 

Amaranto
Da agricoltura biologica
Voto medio su 144 recensioni: Da non perdere
Quinoa, Amaranto e Grano Saraceno
Idee e ricette per riscoprire le alternative ai cereali tradizionali
Voto medio su 1 recensioni: Buono

Potrebbero interessarti anche…

Ghiaccioli frutta-verdura

Ghiaccioli frutta-verdura

Arriva il caldo…perché non preparare dei ghiaccioli senza zucchero e schifezze varie (coloranti, ecc)? Magari non solo alla frutta, ma anche alla verdura??? Usiamo l’estrattore o la centrifuga per fare dei succhi.. allora perché non congelarli??? Ecco un ghiacciolo davvero particolare!!! Semplice, veloce, sano e gustoso.

GHIACCIOLI ENERGIZZANTI
Ingredienti: ½ ananas, 1 fetta di cocco, 1 banana, un pizzico di cannella
Ingredienti: ½ barbabietola rossa, 2 carote, 1 mela, qualche foglia di spinaci
Ingredienti: ½ barbabietola rossa, 2 carote, 2 gambi di sedano
Ingredienti: ½ avocado, 2 cetrioli, un pizzico di cacao
Ingredienti: 1 banana, 1 fetta di cocco, 2 cetrioli, 10 fragole, 1 pezzetto di zenzero
Ingredienti: ½ melone, 15 fragole, 1 carota

GHIACCIOLI DETOX
Ingredienti: ½ ananas, 1 cetriolo, 1 pezzetto di zenzero
Ingredienti: 1 limone, 1 mela, ½ cetriolo, qualche fogliolina di menta
Ingredienti: ½ ananas, 2 gambi di sedano, 10 fragole
Ingredienti: 1 fetta di anguria, 1 pesca, 2 carote, qualche foglia di origano fresco
Ingredienti: 4 prugne, 1 cetriolo, 125 gr di lamponi
Ingredienti: 2 limoni, 15 fragole, un pezzetto di zenzero
Ingredienti: ½ ananas, 2 kiwi, 2 gambi di sedano, qualche foglia di spinacio
Ingredienti: ½ barbabietola rossa, 2 cetrioli, 1 carota

GHIACCIOLI RIGENERANTI
Ingredienti: 1 pompelmo rosa, ½ limone, 125 gr di mirtilli, 10 fragole
Ingredienti: 1 mela, 3 carote, 1 pizzico di pepe
Ingredienti: ½ melone, 2 kiwi, 2 gambi di sedano
Ingredienti: 2 pomodori, 2 mele, 2 foglie di basilico
Ingredienti: 2  mele, 1 foglia di cavolo cappuccio, ½ limone
Ingredienti: 2 mele, 2 carote, 5-6 foglie di lattuga, 1 cucchiaio di succo di limone

 

PROCEDIMENTO

Lavate le verdure e la frutta, tagliatele e passatele nell’estrattore o nella centrifuga (io lascio sempre anche la buccia della frutta e di molte verdure, come ad esempio del cetriolo), il succo ottenuto va poi messo negli stampi per ghiaccioli e riposto nel surgelatore. Non dobbiamo aggiungere zucchero, saranno buonissimi così.
Le ricette che vi ho proposto sono degli esempi, potete creare i ghiaccioli secondo il vostro gusto, cambiando gli ingredienti o le proporzioni… potete pensare di aggiungere qualche pezzetto di frutta tagliata per renderli più spiritosi e colorati. Se non avete gli stampi per i ghiaccioli potete utilizzare dei bicchierini di plastica con infilato uno stecco di legno o di plastica per gelati.

Gelati e Sorbetti Vegan
90 ricette senza latte e senza zucchero raffinato
Sugarless
I Sapori dolci di una Cucina Naturale - Ricette 100% Vegan
Uno Cookbook - Fuori Orario
Ricette 100% veg per la colazione, per il brunch, per la merenda, e per lo spuntino di mezzanotte

Potrebbero interessarti anche…

Crocchette di miglio

Crocchette di miglio

INGREDIENTI

  • 250 gr di miglio
  • 100 gr di tofu affumicato
  • 2 carote
  • 2 pomodori
  • 1 cipolla piccola
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO
In una casseruola fate cuocere il miglio in 550 ml di acqua con poco sale per circa 15-20 minuti, una volta portato a bollore abbassate la fiamma e fate cuocere con coperchio.

In un pentolino fate imbiondire la cipolla con un filo di olio, aggiungete i pomodori e le carote tagliate a dadini e fate cuocere per 10 minuti.

Ora mettete il miglio in una ciotola, aggiungete il tofu sbriciolato, il prezzemolo, le verdure cotte e mescolate tutto. Formate delle polpettine con le mani e scaldatele in padella con un filo di olio in modo da fargli formare una crosticina.

 Il miglio ha un forte potere alcalinizzante, è ben digeribile, ricco di sali minerali, diuretico, rinforza unghie e capelli, il suo alto contenuto di ferro lo rende prezioso nei casi di anemia.

Potrebbero interessarti anche…

Hummus di fave

Hummus di fave

INGREDIENTI

  • 200 gr di fave già cotte
  • 2 cucchiaini di tahin
  • 1 cucchiaio di acidulato di riso (è possibile sostituirlo con l’aceto di mele)
  • il succo di ½ limone
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • ½ spicchio di aglio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di curry

PROCEDIMENTO
Mettete nel frullatore gli ingredienti e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettete l’hummus in una ciotola e servite con delle verdure crude lavate e tagliate a listarelle, oppure con dei crostini di pane.

 Il tahin è una crema di sesamo di uso comune nella cucina mediorientale. Il sesamo è ricchissimo di calcio e sali minerali, è nutriente e contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue. Può essere utilizzato anche da solo e spalmato sulle fette biscottate per una colazione sana e nutriente.

Potrebbero interessarti anche…

Crema di sedano della Dott.ssa Maria Papavasileiou

Crema di sedano della Dott.ssa Maria Papavasileiou

Questa ricetta mi è stata data dalla Dott.ssa Maria Papavasileiou insieme alla mia dieta personalizzata vegan, voglio condividerla con voi perché è semplice ma deliziosa.

Chi segue i miei corsi sull’alimentazione vegetale e integrale sa che io consiglio sempre di rivolgersi ad un nutrizionista, anche se non dobbiamo perdere peso…è importante anche per confrontarci e vedere se possiamo migliorare, se facciamo degli errori, cosa possiamo fare per rendere più equilibrata la nostra dieta.

Maria Papavasileiou è una dottoressa specializzata in dietologia e nutrizione umana vegan, lavora a Milano ma potete fissare una consulenza anche on-line, è molto gentile, disponibile e seria.

La trovate qui: www.dieta-personalizzata.it

INGREDIENTI per 4 persone

  • 1 gambo di sedano (il mio pesava 600 gr)
  • 2 carote
  • 2 cipolle
  • 1 patata
  • 25 gr di pinoli
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 foglie di alloro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

PROCEDIMENTO
Affettate le cipolle e le carote e fatele rosolare a fuoco basso per 10 minuti insieme alle foglie di alloro. Aggiungete il sedano lavato e tagliato a tocchetti (tenete da parte le foglie più tenere) e lasciatelo insaporire per 10 minuti.

A questo punto unite la patata tagliata a cubetti e dopo 5 minuti un litro abbondante d’acqua calda. Portate a ebollizione, salate e fate cuocere a fuoco moderato per 25 minuti. Una volta pronto togliete le foglie di alloro e frullate direttamente un pentola con un minipimer.

In un’altra pentola mettete poco olio, il succo spremuto dello zenzero e fate rosolare. Aggiungete ora la vostra crema e mescolate.

Servite aggiungendo ad ogni porzione un po’ delle foglie di sedano crudo che avevate messo da parte e i pinoli. Al posto del sale ho utilizzato due cucchiaini del mio dado vegetale fatto in casa.

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi