Seleziona una pagina
Integratori vegan per sportivi

Integratori vegan per sportivi

Dopo i libri… parliamo un po’ di integratori per sportivi e atleti. Sono dei superfood, possiamo utilizzarli come ingredienti o come integratori, sono vegan e biologici. Rinforzano il nostro organismo e ci rendono più attivi e resistenti alla fatica fisica e mentale.

PROTEINE DELLA CANAPA
Le proteine della canapa sono 100% vegetali ad alto valore biologico, ricche di acidi grassi omega-3 e omega-6, facilissime da digerire. Sono prive di glutine, soia e lattosio; non gonfiano e hanno un profilo di amminoacidi completo.

I benefici sono molteplici: aumentano l’energia e riducono la stanchezza, aiutano a mantenere e ad aumentare la massa muscolare, stabilizzano i livelli di zucchero nel sangue. Sono utili a chi va in palestra, agli atleti, ma anche a chi vuole perdere peso.

Come si assumono: è possibile aggiungerle a succhi ed estratti, allo yogurt, al latte vegetale, possono essere mescolate alle minestre. Possiamo anche utilizzarle nelle nostre ricette, aggiungendole alla farina nella preparazione di impasti o burger vegetali.

PROTEINE DI RISO INTEGRALE GERMOGLIATO
Vegan e raw, 100% vegetale, ricco di ferro. Attraverso la macinatura meccanica a freddo dei chicchi di riso integrale germogliato, è possibile isolare il concentrato di proteine dal resto senza alterarne le proprietà nutritive.

Avendo un profilo di amminoacidi completo, queste proteine ad alto valore biologico, sono molto utili per reintegrare il fabbisogno giornaliero di chi pratica attività fisica, migliorando le performance sportive e accelerando il recupero. Il suo profilo amminoacido contiene gli stessi amminoacidi necessari allo sviluppo e alla riparazione del tessuto muscolare.

Come si assumono: è possibile aggiungerle a succhi ed estratti, allo yogurt, al latte vegetale, possono essere mescolate alle minestre. Possiamo anche utilizzarle nelle nostre ricette, aggiungendole alla farina nella preparazione di impasti o burger vegetali.

RAW PROTEIN
Lifefood Superfood
polveri sono miscele sofisticate delle migliori proteine vegetali crude e di supercibi selezionati. Sulla base di proteine di semi, sono facilmente digeribili.

Con il miglior rapporto di amminoacidi provenienti da proteine vegetali, in combinazione con le potenti proprietà nutrizionali dei superfood, sono gli integratori alimentari migliori di sempre.

La versione ‘fruit antiox’ unisce e aggiunge le vitamine e gli antiossidanti presenti nella frutta, come lamponi, baobab, barbabietole e mirtilli. La banana infine aggiunge potassio e dolcezza al composto.

PROTEINA E MORINGA CON CACAO
Proteine di massima qualità con il 98% di tasso d’assimilazione.

Si tratta di una formulazione naturale che offre una proteina di alta qualità estratta da piselli gialli, riso germogliato e moringa. La moringa, un albero, contiene tutti gli amminoacidi essenziali, 27 vitamine, 46 antiossidanti e molti sali minerali.

Questa miscela ha la stessa biodisponibilità delle proteine dell’uovo o del siero di latte.

PROTEINE DI LUPINO
Le proteine di lupino sono una valida alternativa a quelle di soia, hanno 43 gr di proteine ogni 100 gr di prodotto.

Come tutti i legumi ci aiutano a non avere picchi glicemici, inoltre favoriscono un rapido senso di sazietà che ci sarà di aiuto se vogliamo metterci a dieta.

UME e UMEBOSHI
Le umeboshi vengono chiamate “prugne” giapponesi, anche se in realtà fanno parte della famiglia delle albicocche. Si ottengono dalla fermentazione dei frutti e hanno davvero molte virtù. Sono ricche di ferro, calcio e magnesio, e questi minerali, insieme al sale di stagionatura, favoriscono l’alcalinizzazione del corpo.

Aiutano in caso di anemia, di debolezza e mancanza di vitalità. Per quanto riguarda gli sportivi parliamo in particolare del concentrato di umeboshi, chiamato ume. Una punta di cucchiaino di ume, mescolata a un bicchiere di acqua è un’ottimo rimineralizzante e antinfiammatorio, favorisce il recupero fisico, soprattutto dopo sport di resistenza, come corsa e bicicletta. Bene questa bevanda dopo l’attività fisica aiuta a non sentire le famose “gambe di legno” il giorno seguente.

Il vasetto è molto piccolo, ma ne basta soltanto una punta da diluire in acqua, ci durerà quindi molte tempo.

MACA IN POLVERE
La polvere di maca è considerato un SuperFood, è un potente adattogeno, ha la capacità di equilibrare e stabilizzare i sistemi del corpo: cardiovascolare, nervoso, muscolare e linfatico.

Migliora l’adattabilità in generale del corpo a situazioni di stress, vanta proprietà stimolanti sul sistema nervoso, incrementando le capacità di concentrazione, la lucidità mentale e la memoria.

È un alimento particolarmente potente ed equilibrato per gli atleti in quanto favorisce l’aumento della massa magra. Favorisce anche la fertilità, sia femminile che maschile, aumenta il desiderio sessuale… questo tubero infatti si è guadagnato il nome di ‘viagra peruviano’.

SEMI DI CANAPA DECORTICATI
Nessun alimento può essere paragonato alla canapa per il valore nutritivo, i semi di canapa sono tra i cosiddetti alimenti “proteici completi” perché contengono tutti gli otto aminoacidi essenziali per la sintesi proteica.

Nei semi di canapa il contenuto di acidi omega 6 e omega 3 rispetta appieno il rapporto ottimale, regolano correttamente l’attività metabolica e contribuiscono a rinforzare il sistema immunitario. 3 cucchiai da minestra di semi di canapa contengono ben 12 grammi di proteine.

Come si utilizzano: possiamo utilizzarli così come sono, andranno ad arricchire le nostre pietanze, dalle insalate al riso, dallo yogurt al Porridge. Possiamo anche aggiungerli alle nostre preparazioni, otterremo così un pane più proteico, delle polpette più saporite, ecc.

SPIRULINA IN COMPRESSE
La spirulina è un’alga d’acqua dolce nota per l’alto contenuto di proteine, vitamine e minerali. L’elevato contenuto di vitamina A la rende un mezzo eccellente per contrastare l’acne.

La Spirulina è particolarmente efficace nella lotta contro l’anemia, non solo apporta molto ferro, ma contiene anche nutrienti come le vitamine E, vitamina B12, acido folico e rame, necessari per l’utilizzo ed il fissaggio del ferro. Facilita la perdita di peso grazie al suo effetto spezza fame.

Il contenuto proteico è altissimo, arriva al 60-70% del peso a secco.

SUCCO DI BARBABIETOLA
La barbabietola rossa contiene sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro e fosforo. Per quanto riguarda le vitamine, viene evidenziata la presenza di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B; sia la radice che il suo succo sono considerati un aiuto naturale in caso di anemia.

Molto utile per chi pratica sport di resistenza come corsa o bicicletta, ha effetti benefici sul sistema circolatorio e cardiaco. Non è particolarmente ricca di proteine ma è un potente rimineralizzante ed energizzante.

CORDYCEPS PLUS
Il fungo cordyceps sinensis aiuta la fisiologica funzionalità respiratoria. Ha un’azione tonica sul metabolismo e coadiuva le naturali difese dell’organismo.

Oggi viene sempre più utilizzato sia da atleti professionisti, che nella pratica sportiva amatoriale, in quanto migliora l’energia e la resistenza fisica e mentale. Favorisce la resistenza negli sport di lunga durata, come corsa o bicicletta e riduce i tempi di recupero.

ERBA DI GRANO
Tra le più importanti qualità dell’erba di grano è il suo alto contenuto di clorofilla che arriva anche al 70%.

Il succo di erba di grano aiuta l’organismo a depurarsi in modo naturale, purifica il sangue, blocca la crescita di batteri nocivi e migliora le funzioni degli organi del corpo.

E’ un tonico ricostituente sia a livello fisico che mentale, un paio di mesi di questa terapia naturale e ci sentiremo pieni di energia.

MSM Metilsulfonilmetano
Il metilsulfonilmetano, o più semplicemente MSM, è un composto organico contenente zolfo.

Tra le sue virtù utili per la salute umana, ricordiamo: proprietà antinfiammatorie, detossifica ed energizza il corpo, aiuta il metabolismo dei carboidrati.

Stimola inoltre la sintesi della cartilagine articolare, si ritiene infatti che possa ridurre il dolore e l’infiammazione articolare.

RISVEGLIO DI BUDDHA Cacao crudo
Questo prodotto è un delizioso porridge integrale che può essere consumato ogni mattina per una colazione nutriente e gustosa.

E’ stato realizzato miscelando ingredienti ricchi di proprietà come semi di lino, lucuma, cacao crudo e grano saraceno. Il prodotto nutre il corpo e favorisce il suo normale equilibrio, non è trattato e ha un basso indice glicemico.

SHATAVARI
Shatavari è considerato il miglior tonico generale per le donne in Ayurveda, contiene precursori ormonali fito-estrogeni naturali che aiutano le donne a mantenere un sistema riproduttivo sano.

È un ottimo rinvigorente femminile, è un supporto per alleviare i sintomi premestruali. Può essere utilizzato durante i cambi di stagione o quando ci si sente stanchi e giù di tono.

TRIBOLO
La proprietà più importante del tribulus terrestris è legata alla sua azione stimolante sulla produzione di ormoni androgeni, aumenta il tasso di LH nell’uomo e di FSH nella donna.

Tonica ed energetica, stimolante dell’attività sessuale, questa pianta ci darà davvero la carica. Non bisogna però abusarne e non va presa in modo continuativo per lunghi periodi.

CHLORELLA
L’alga clorella, costituita prevalentemente da cellulosa, ha la proprietà di legarsi agli inquinanti e favorire l’eliminazione dal corpo di metalli pesanti.

La clorella è in assoluto il cibo più ricco di clorofilla, svolge un’azione essenziale di disintossicazione dell’organismo, aiutandoci ad alcalinizzarlo e a bilanciare il nostro pH, in modo da migliorare l’efficienza generale. Il suo effetto disintossicante è talmente forte da risultare efficace nella depurazione delle acque inquinate.

Va assunta per periodi brevi, non superiori ad 1 o 2 mesi consecutivi. Si può poi ripetere il ciclo dopo una pausa.

Vegan Coach
Ricette vegan mediterranee e programmi di allenamento per stare in salute e in forma
La Dieta Vegan per lo Sport
Consigli e ricette per sportivi amatori e professionisti
Naturalmente Incredibile
La via vegan per ottenere un corpo bello e sano
La Cucina Energ-Etica
150 ricette vegetali e integrali per scatenare la tua energia

Potrebbero interessarti anche…

Cosa mangiano vegetariani, vegani, macrobiotici…

Cosa mangiano vegetariani, vegani, macrobiotici…

Sempre più spesso sentiamo parlare di vegetariani, vegani, macrobiotici… ma chi sono e cosa mangiano?

Scopriamo insieme le differenze, ma prima… vediamo le regole basilari che rendono qualsiasi regime alimentare migliore e più sano:
1. Scegliere cereali e legumi integrali e biologici e consumarli preferibilmente in chicco. Ogni tanto possiamo gustare un buon piatto di pasta, ma in linea generale è meglio orientarci verso cibi vivi e lavorati il meno possibile, che possono ancora germogliare, proprio come i chicchi!
2. Evitare lo zucchero, impariamo a cucinare dessert dolcificati con la frutta o con il malto di cereali.
3. Comprare verdura e frutta fresche, biologiche e di stagione. Evitiamo la verdura già cotta e confezionata e le insalate già lavate.
4. Evitare tutti i prodotti confezionati contenenti conservanti, coloranti e altre sostanze chimiche.
5. Cucinare con amore e variare la dieta.

Questi semplici consigli possono essere seguiti da chiunque e miglioreranno la qualità dei vostri pasti e, quindi, la vostra salute! Informarsi, conoscere, sperimentare, cucinare con amore sono fattori fondamentali… non pensiamo quindi di diventare vegani o macrobiotici “da oggi a domani”… il cibo non è una moda, può farci guarire come può farci ammalare, dipende solo da noi.

Ora scopriamo cosa mangiano vegetariani, vegani, macrobiotici, …:

VEGETARIANI: latto-ovo-vegetariani
Cosa mangiano: cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e semi oleaginosi, alghe, uova, latte e derivati
Cosa escludono: tutti i tipi di carne animale (mammiferi, uccelli, pesci, molluschi e crostacei
Gli errori da evitare: abusare con formaggi e uova tende a vanificare gli effetti positivi di una dieta vegetariana ben bilanciata


VEGETARIANI: latto-vegetariani
Cosa mangiano: cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e semi oleaginosi, alghe, latte e derivati
Cosa escludono: tutti i tipi di carne animale (mammiferi, uccelli, pesci, molluschi e crostacei) e le uova
Gli errori da evitare: aumentare troppo il consumo di latte e derivati

VEGETARIANI FAMOSI: Plutarco (45 d.C – 120 d.C) • Leonardo Da Vinci (1452 – 1519) • Lev Tolstoi (1828 – 1910) • Gandhi (1869 – 1948) • Albert Einstein (1879 – 1955) • Margherita Hack (1922 – 2013)

VEGANI
Cosa mangiano: cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e semi oleaginosi, alghe, soia e derivati
Cosa escludono: tutti i cibi di origine animale e loro derivati (carni, latte e derivati, uova, miele)
Gli errori da evitare: bisogna avere molta consapevolezza alimentare per poter sfruttare al meglio i vantaggi di questo tipo di alimentazione ed evitare le possibili carenze di vitamina B12. E’ importante e necessario che la dieta sia varia e variegata
Una visione più ampia… i vegani (e molti vegetariani) sono molto sensibili nei confronti degli animali, scelgono cosmetici “cruelty-free” (non testati sugli animali), non comprano indumenti in pelle, lana, piuma, seta. Non utilizzano alcuni rimedi omeopatici ottenuti da animali, non vanno al circo e allo zoo e non acquistano oggetti in avorio e osso

MACROBIOTICI
Cosa mangiano: cereali, legumi, verdura e frutta biologica e di stagione, semi oleaginosi, verdure e cibi fermentati, alghe, piccole dosi di pesce, molluschi e crostacei.
Cosa escludono: carne e suoi derivati, formaggi e derivati, uova, tutti i cibi provenienti da fasce climatiche differenti da quella in cui si vive, lo zucchero raffinato, il miele, in genere tutti i cibi raffinati, tutti i cibi contenenti coloranti, conservati e sostanze chimiche in genere, non si abusa di prodotti da forno e cibi confezionati e surgelati in genere.
Cosa è importante: cibarsi di cibi vivi, freschi, i più naturali possibili e poco lavorati. La macrobiotica dà molta importanza al cibo e a come viene cucinato, si acquistano ingredienti solo di stagione e della propria fascia climatica, la masticazione ha un ruolo fondamentale.
Una visione più ampia… la Macrobiotica non è “standard” ma si adatta alla persona, alla sua età e allo stato di salute, al luogo in cui vive, al clima, alla stagione…è in continua evoluzione e non può essere fermata

CRUDISTI
Cosa mangiano: frutta, verdura, noci, semi (di cereali, riso, anche già germinati), germogli, uova, pesce (come il sashimi), carne (come il carpaccio), prodotti caseari non omogeneizzati e non pastorizzati (come il latte crudo, formaggi e yogurt di latte crudo). Esistono crudisti onnivori, vegetariani, vegani e fruttariani.
Cosa escludono: tutto ciò che non può essere mangiato crudo
I cibi consumati sono crudi (dal 75 al 100%) o “cotti” (essiccati) ad una temperatura che non superi i 40-42°C, perché si ritiene che, oltre questa temperatura, si perdano molte sostanze nutritive (raw food).

FRUTTARIANI
Cosa mangiano: “frutta dolce” (mela, pera, pesca, cachi, ecc…), “frutta ortaggio” (zucca, zucchine, pomodori, peperoni, cetrioli, ecc…), “frutta grassa” (olive, avocado). Per frutta intendono ciò che può essere raccolto senza uccidere la pianta, i fruttariani ritengono che il fruttarismo sia la dieta originale del genere umano. Chi segue una dieta composta di sola frutta per il 75%, si può ritenere fruttariano
Cosa escludono: tutti i prodotti di origine animale, le piante (radici, fusti, foglie e fiori) e i semi (come cereali, legumi e noci)

EMODIETA: LA DIETA DEI GRUPPI SANGUIGNI
La dieta dei gruppi sanguigni è stata inventata dal Naturopata americano Peter D’Adamo nel 1997. La sua teoria si basa sull’idea di base che la razza umana possa essere divisa in quattro gruppi, corrispondenti ai gruppi sanguigni, ognuno con esigenze diverse. Questa teoria viene ora divulgata in Italia dal Dott. Mozzi e dal Dott. Mazzoli.
Limiti su cui riflettere: in realtà i fattori ematici che si possono prendere in considerazione sono almeno una ventina, il gruppo sanguigno è solo una delle numerosissime caratteristiche di un individuo. Una donna è diversa da un uomo e ha esigenze diverse, così come un giovane da un anziano, un malato è diverso da una persona in salute e così via… Un altro forte limite è l’abuso di prodotti animali di questa dieta, sicuramente molto dannosi per la nostra salute.

METODO KOUSMINE
Prende il nome da Catherine Kousmine (1904-1992),  medico svizzero di origine russa,  che lo ha proposto.

I 5 pilastri su cui si basa sono:
1. Un’alimentazione equilibrata
2. Il controllo dell’acidosi tessutale
3. L’igiene intestinale (aumento delle fibre, bere molto, camminare)
4. Gli integratori (quando servono)
5. I vaccini immunomodulanti (da utilizzare solo quando i primi quattro pilastri non sono sufficienti)

A cui vanno aggiunti:
6. Controllo delle emozioni e dello stress
7. Attività fisica

Cosa mangiare:
– iniziare il pasto sempre con un piatto abbondante di verdure crude in estate, cotte al vapore in inverno
– 2 o 3 porzioni di frutta al giorno, mai dopo i pasti
– cereali integrali biologici e legumi
– assumere proteine animali al massimo 4-5 volte la settimana

METODO GERSON
Max Gerson (1881-1959) era un medico tedesco che ha elaborato una terapia alternativa per il trattamento di molte patologie croniche e degenerative. Gerson, nelle sue teorie personali, considerava di grande importanza l’eliminazione delle tossine dall’organismo, attribuendo al fegato un ruolo importante nel processo di guarigione. La terapia Gerson si basa su accorgimenti dietetici e sulla pulizia intestinale per mezzo di clisteri di caffè.
La dieta prevede un forte consumo di centrifugati di frutta e verdura, tende a dare la priorità agli alimenti alcalinizzanti a discapito di quelli acidificanti.

Linee guida della terapia:
1. Disintossicazione: dura da 1 a 3 mesi, la dieta è quasi esclusivamente liquida e consiste in succhi di verdura e frutta
2. Rimineralizzazione: si può integrare piano piano qualche legume e qualche cereale
3. Clisteri al caffè: servono come “dialisi naturale per il sangue”, la caffeina stimola la bile e secondo Gerson questo favorirebbe l’espulsione delle tossine
4. Integratori: in base alla malattia e alla gravità vengono aggiunti alcuni integratori

Fruttalia
Come attivare le innate capacità di guarigione del nostro corpo
Guarire con il Metodo Gerson
Come sconfiggere il cancro e le altre malattie croniche - Con film "Se solo avessimo saputo"

Potrebbero interessarti anche…

Germogli

Germogli

La primavera è il periodo della rinascita, del risveglio… e quale alimento potrebbe essere può adatto al nostro corpo in questo periodo? Esatto… i germogli!!!

Sono un concentrato di vitamine e sali minerali, sono davvero preziosi, rinforzano l’organismo e donano un’energia sottile e unica.

Ogni seme ha le proprie caratteristiche e il proprio sapore, come sempre il consiglio è quello di variare. Vi consiglio di iniziare con i germogli di erba medica (alfa-alfa) perché sono molto semplici da realizzare e il loro sapore delicato piace a tutti, inoltre sono fra i semi più ricchi e completi di vitamine e sali minerali.

Esistono diversi metodi per preparare i germogli a casa, possiamo utilizzare dei germogliatori in plastica o in ceramica, acquistati o fatti in casa con delle vaschette di plastica riciclate (come i contenitori delle verdure), oppure dei barattoli di vetro.

Utilizzo di un germogliatore: metodo delle vaschette
La maggior parte dei germogli vanno messi a bagno in acqua fredda per 8-12 ore, vanno poi sciacquati molto bene e posizionati sui vari ripiani del germogliatore. Stendeteli in modo ordinato e non troppo fitto, gli unici semi che preferiscono essere “stipati” sono quelli di fagiolo mugo.

Ora posiziona il tuo germogliatore in una posizione che gli permetta di essere in semioscurità per i primi giorni, ed esposti alla luce indiretta nel due giorni che precedono il raccolto. I germogli di cereali e di legumi vanno invece tenuti sempre in semioscurità. Bagnare tutti i giorni il primo vassoio, attraverso i buchi l’acqua scorrerà poi nei ripiani sottostanti arrivando a bagnare tutti i semi.

Il germogliatore con i ripiani tondi (il primo a sinistra della foto) è perfetto per semi di grandi dimensioni, quello rettangolare (il quarto della foto) è invece perfetto per i semi di piccole dimensioni perché ha dei fori molto piccoli. Quello di ceramica va benissimo per qualunque tipo di germoglio.

Utilizzo di un barattolo di vetro
Vendono dei barattoli pronti per l’uso, hanno un coperchio fatto di una maglia strettissima che permette di far entrare e uscire l’acqua ma blocca i semi, viene posizionato su un sostegno che lo posiziona “a faccia in giù”, questo per far colare l’acqua in eccesso ed evitare i ristagli. Potete anche realizzare a casa un barattolo-germogliatore utilizzando un pezzo di tulle bianco (quello dei confetti) fermato con un elastico come coperchio. Dopo aver lasciato a bagno i germogli per 8-12 ore vanno poi sciacquati molto bene, potete fare questa operazione direttamente nel vostro barattolo. Per bagnare i germogli basta versare dell’acqua attraverso il tulle e utilizzare lo stesso per far uscire l’acqua in eccesso.

Regole generali

  • La maggior parte dei germogli vanno messi a bagno in acqua fredda per 8-12 ore, vanno poi sciacquati molto bene
  • I germogli dei legumi vanno raccolti prima che spunti la fogliolina
  • I germogli a foglia invece raggiungono il massimo del loro potere nutritivo quando sviluppano una fogliolina verde e vanno lasciati alla luce indiretta nei due giorni che precedono il raccolto
  • Raccogliere i germogli con delicatezza stando attenti a non spezzare le radici, metteteli in una ciotola con acqua e smuoveteli con le mani al fine di dividere il germoglio dal tegumento. Questi ultimi galleggeranno o andranno sul fondo, sarà quindi semplice dividerli. Eliminare i tegumenti migliora il sapore e la conservazione. Asciugare bene i germogli prima di conservarli in frigorifero in un recipienti di vetro (i germogli di cereali non necessitano di questo procedimento)

ADZUKI ROSSO
I germogli di adzuki rosso sono ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C, E, ferro, fosforo, potassio, calcio, magnesio, zinco e selenio. Regolano il livello di insulina nel sangue e abbassano il livello di colesterolo dannoso all’organismo (LDL) grazie al loro altissimo contenuto di fibre.

Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno tenendoli lontani dalla luce fino a quando non spunterà la prima fogliolina
Calorie: 90 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 2 cm
Facilità di crescita: ♣♣

AGLIO ORIENTALE
I germogli di adzuki rosso sono ricchi di vitamina A, B, C, E, calcio, fosforo, ferro, zolfo e magnesio. Sono indicati per abbassare il livello del colesterolo “cattivo” e per rafforzare il sistema immunitario, sono anche un efficace tonico per i nervi. Hanno tempi molto lunghi di crescita.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 35 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-14 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

ALFA-ALFA
I germogli di alfa-alfa, o erba medica, sono fantastici… contengono tutte le vitamine fondamentali e moltissimi sali minerali, oltre ad una elevatissima quantità di proteine (circa il 35%), tutti gli amminoacidi essenziali ed otto enzimi essenziali per la digestione.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, saranno pronti in pochi giorni. Lasciateli alla luce indiretta del sole un paio di giorni prima del raccolto
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita:

BASILICO
I germogli di basilico sono ricchi di vitamina A e B1, hanno proprietà digestive e stimolanti.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 16 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 7-10 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

CAROTA
I germogli di carota sono ottimi in caso di in caso di ipertensione, anemia e malattie della pelle grazie al loro altissimo contenuto di carotene (vitamina A), di vitamine B1 e C, unitamente a fosforo, calcio e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 3-4 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 5-9 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

CAVOLO BROCCOLO
I germogli di cavolo broccolo sono ricchissimi di preziosi elementi nutritivi, in particolare vitamina A, C, potassio e ferro.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 44 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

CAVOLO ROSSO
I germogli di cavolo rosso sono ricchi di vitamina A, B1, B2, C, calcio, selenio, zolfo e iodio. Contengono sostanze solforate, in concentrazioni 50 volte superiori al vegetale maturo, che svolgono una forte azione chemioprotettrice sulle cellule.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 36 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

CECE
I germogli di cece sono ricchi di vitamina A, C, E, calcio, ferro, magnesio e potassio. Sono ricchissimi di amminoacidi essenziali, sono particolarmente indicati per combattere l’anemia. Hanno un gradevole sapore simile alla nocciola.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 3-4 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 135 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

CHIA
I germogli di chia sono ricchi di vitamina A, B3, C, E, calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio.Ricchissimo di acidi grassi Omega-3, in quantità superiori anche al lino, anti ossidanti e vitamine. I germogli hanno un ottimo sapore, fresco, appena pungente.
Semina: è tra i semi più mucillaginosi, per questo va messo in acqua per pochi minuti, passati i quali i semi saranno immersi in una massa gelatinosa che va disposta direttamente sul germogliatore. Se necessario si può usare il dorso di un cucchiaino per disporre i semi in uno strato fino ed il più possibile uniforme. Fino a quando non appaiono le prime foglie, spruzzare acqua 1-2 volte al giorno e solo con la quantità d’acqua necessaria per mantenere i semi umidi, in seguito si può anche aumentare la quantità d’acqua
Calorie: 70 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 6-8 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

CHINA ROSE
I germogli di china rose sono ricchissimi di nutrienti, in particolare contengono molte vitamine (A, B1, B2 C e PP) e sali minerali (potassio, ferro, calcio, magnesio, sodio e fosforo). Hanno un sapore di ravanello pungente, ma comunque meno forte delle altre varietà.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

CRESCIONE
I germogli di crescione contengono calcio, potassio, iodio, ferro e fosforo, vitamina A,B1, B2, B3, C e D. Hanno proprietà depurative e di controllo degli zuccheri.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appaiono le prime foglioline. Bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

ERBA DI GRANO
L’erba di grano viene seminata e poi estrae il prezioso succo, che deve essere bevuto appena pronto. Contiene vitamina A, B1, B12, C (7 volte superiore alle arance), E, calcio, ferro (4 volte superiore agli spinaci), magnesio, fosforo, potassio, sodio, zolfo, cobalto, zinco, 17 amminoacidi, enzimi attivi, 70% di clorofilla. E’ un vero elisir di lunga vita, 30 ml al giorno (circa 40/50 gr. d’erba) equivalgono a 1 kg di verdure verdi biologiche, il succo si beve a stomaco vuoto e si sorseggia lentamente, il suo sapore è dolce. Rimuove le tossine che ingorgano sangue e organi, combatte i danni causati dai radicali liberi, rinforza il sistema immunitario, migliora la fertilità abbassando l’FSH e regolarizzando il ciclo, facilita la digestione, supporta diete, digiuni e riduce l’appetito (assunta 40 minuti prima del pranzo) e riequilibra il tasso di vitamina B12 nei vegetariani.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno. L’erba andrà raccolta quando avrà raggiunto circa i 15-18 cm di altezza
Calorie: 90 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 1o-15 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

FAGIOLO MUNGO (Soia verde)
I germogli di fagiolo mungo contengono vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C, E, calcio, magnesio, potassio, ferro, zinco, rame e sodio. Contengono inoltre tutti gli aminoacidi essenziali e numerosi enzimi essenziali alla digestione.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 2 cm
Facilità di crescita:

FARRO
I germogli di farro sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da ¾ cm a 2 ½ cm
Facilità di crescita:

FIENO GRECO
I germogli di fieno greco hanno un elevato contenuto di proteine, circa il 23%, contengono calcio, ferro, magnesio e potassio, vitamina A e B3. Favoriscono la digestione e rinforzano l’organismo nei periodi di stress.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 49 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

FINOCCHIO
Ricchissimi di potassio e altri sali minerali, i germogli di finocchio hanno proprietà digestive, stimolanti e diuretiche.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 8 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-14 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

FRUMENTO DURO
I germogli di frumento duro sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

GIRASOLE
I germogli di girasole aiutano la salute di denti e ossa, tessuti e muscoli e l’equilibrio del sistema nervoso. Sono ricchissimi di fosforo, calcio, potassio e magnesio. Contengono molte proteine (30%) e vitamina D.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 486 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

GRANO SARACENO
Sono ricchissimi di potassio, fosforo, calcio e lecitina che abbassa il livello di colesterolo (LDL) dannoso per l’organismo. Hanno proprietà disinfettanti e sono ottimi per combattere l’anemia e le infezioni, rafforzano l’intestino e stimolano l’appetito. La rutina, bioflavonoide contenuto nei germogli di grano saraceno, rafforza i capillari e migliora e diminuisce la pressione sanguigna.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 155 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-12 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ¾ cm a 2 ½ cm
Facilità di crescita:

LENTICCHIA
I germogli di lenticchia hanno un elevato contenuto proteico (25%). Sono ricchissimi di enzimi e di vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C ed E. Molto apprezzati per il loro valore nutritivo e per il loro sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 106 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 1 cm
Facilità di crescita:

LINO
I germogli di lino sono ottimi antiossidanti, ricchi di principi che favoriscono un’azione depurativa e ricostituente sull’organismo. Sono molto ricchi di proteine (20-25%), omega-3, calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e forniscono tutti gli aminoacidi essenziali. Contengono una buona quantità di fibra con effetti benefici sul sistema digestivo, aiutano a combattere i problemi di stipsi e ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi. Non sono facili, contengono molta mucillagine… ci vuole un po’ di pratica e… di fortuna!
Calorie: 120 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

ORZO
I germogli di orzo sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, K, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

PISELLO VERDE
I germogli di pisello verde sono molto ricchi di calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio.  Forniscono tutti gli aminoacidi essenziali e un’alta percentuale di proteine (20-25%). Sono particolarmente indicati per combattere l’anemia.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno e raccoglieteli prima che sviluppi la fogliolina
Calorie: 116 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 3 cm
Facilità di crescita:

PORRO
I germogli di porro hanno un sapore delizioso, sono un alimento facilmente digeribile con un buon contenuto di zuccheri (4,5%), sali minerali (potassio, calcio, fosforo e ferro) e vitamina A, B1, B2 e C.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 3 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

RAVANELLO
I germogli di ravanello favoriscono la digestione, hanno un elevato contenuto di sali minerali e un ottimo sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita:

RAVANELLO ROSSO
I germogli di ravanello rosso favoriscono la digestione, hanno un elevato contenuto di sali minerali e un ottimo sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita: ♣♣♣

RUCOLA
I germogli di rucola, oltre ad avere un ottimo sapore, hanno proprietà antiossidanti e rafforzano il sistema immunitario.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina, bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita:

SENAPE
I germogli di senape hanno un azione disintossicante per il fegato. Sono molto ricchi di sali alimentari (calcio, magnesio, potassio, ferro e soprattutto zolfo), vitamine (A, B1, B2, B6, B12, C) e clorofilla, rinforzano il sistema immunitario.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 35 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

SOIA GIALLA
I germogli di soia aiutano ad abbassare il colesterolo e prevengono i problemi causati dalla pressione alta. Hanno un elevatissimo contenuto proteico, circa il 40%, contengono vitamina A, C, E, B1, B2, B12, K, calcio, sodio e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 86 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita:

TRIFOGLIO
I germogli di trifoglio sono conosciuti per le loro proprietà toniche e depurative del sangue. Hanno un elevato contenuto proteico (30%) e sono molto ricchi di fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro e zinco.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina, poi esponi alla luce indiretta
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita:

Potrebbero interessarti anche…

Germogli fai da te

Germogli fai da te

La primavera è il periodo della rinascita, del risveglio… e quale alimento potrebbe essere può adatto al nostro corpo in questo periodo? Esatto… i germogli!!!

Sono un concentrato di vitamine e sali minerali, sono davvero preziosi, rinforzano l’organismo e donano un’energia sottile e unica.

Ogni seme ha le proprie caratteristiche e il proprio sapore, come sempre il consiglio è quello di variare. Vi consiglio di iniziare con i germogli di erba medica (alfa-alfa) perché sono molto semplici da realizzare e il loro sapore delicato piace a tutti, inoltre sono fra i semi più ricchi e completi di vitamine e sali minerali.

Esistono diversi metodi per preparare i germogli a casa, possiamo utilizzare dei germogliatori in plastica o in ceramica, acquistati o fatti in casa con delle vaschette di plastica riciclate (come i contenitori delle verdure), oppure dei barattoli di vetro.

Utilizzo di un germogliatore: metodo delle vaschette
La maggior parte dei germogli vanno messi a bagno in acqua fredda per 8-12 ore, vanno poi sciacquati molto bene e posizionati sui vari ripiani del germogliatore. Stendeteli in modo ordinato e non troppo fitto, gli unici semi che preferiscono essere “stipati” sono quelli di fagiolo mugo.

Ora posiziona il tuo germogliatore in una posizione che gli permetta di essere in semioscurità per i primi giorni, ed esposti alla luce indiretta nel due giorni che precedono il raccolto. I germogli di cereali e di legumi vanno invece tenuti sempre in semioscurità. Bagnare tutti i giorni il primo vassoio, attraverso i buchi l’acqua scorrerà poi nei ripiani sottostanti arrivando a bagnare tutti i semi.

Il germogliatore con i ripiani tondi (il primo a sinistra della foto) è perfetto per semi di grandi dimensioni, quello rettangolare (il quarto della foto) è invece perfetto per i semi di piccole dimensioni perché ha dei fori molto piccoli. Quello di ceramica va benissimo per qualunque tipo di germoglio.

Utilizzo di un barattolo di vetro
Vendono dei barattoli pronti per l’uso, hanno un coperchio fatto di una maglia strettissima che permette di far entrare e uscire l’acqua ma blocca i semi, viene posizionato su un sostegno che lo posiziona “a faccia in giù”, questo per far colare l’acqua in eccesso ed evitare i ristagli. Potete anche realizzare a casa un barattolo-germogliatore utilizzando un pezzo di tulle bianco (quello dei confetti) fermato con un elastico come coperchio. Dopo aver lasciato a bagno i germogli per 8-12 ore vanno poi sciacquati molto bene, potete fare questa operazione direttamente nel vostro barattolo. Per bagnare i germogli basta versare dell’acqua attraverso il tulle e utilizzare lo stesso per far uscire l’acqua in eccesso.

Regole generali

  • La maggior parte dei germogli vanno messi a bagno in acqua fredda per 8-12 ore, vanno poi sciacquati molto bene
  • I germogli dei legumi vanno raccolti prima che spunti la fogliolina
  • I germogli a foglia invece raggiungono il massimo del loro potere nutritivo quando sviluppano una fogliolina verde e vanno lasciati alla luce indiretta nei due giorni che precedono il raccolto
  • Raccogliere i germogli con delicatezza stando attenti a non spezzare le radici, metteteli in una ciotola con acqua e smuoveteli con le mani al fine di dividere il germoglio dal tegumento. Questi ultimi galleggeranno o andranno sul fondo, sarà quindi semplice dividerli. Eliminare i tegumenti migliora il sapore e la conservazione. Asciugare bene i germogli prima di conservarli in frigorifero in un recipienti di vetro (i germogli di cereali non necessitano di questo procedimento)

ADZUKI ROSSO
I germogli di adzuki rosso sono ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C, E, ferro, fosforo, potassio, calcio, magnesio, zinco e selenio. Regolano il livello di insulina nel sangue e abbassano il livello di colesterolo dannoso all’organismo (LDL) grazie al loro altissimo contenuto di fibre.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno tenendoli lontani dalla luce fino a quando non spunterà la prima fogliolina
Calorie: 90 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 2 cm
Facilità di crescita: ••

AGLIO ORIENTALE
I germogli di adzuki rosso sono ricchi di vitamina A, B, C, E, calcio, fosforo, ferro, zolfo e magnesio. Sono indicati per abbassare il livello del colesterolo “cattivo” e per rafforzare il sistema immunitario, sono anche un efficace tonico per i nervi. Hanno tempi molto lunghi di crescita.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 35 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-14 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •

ALFA-ALFA
I germogli di alfa-alfa, o erba medica, sono fantastici… contengono tutte le vitamine fondamentali e moltissimi sali minerali, oltre ad una elevatissima quantità di proteine (circa il 35%), tutti gli amminoacidi essenziali ed otto enzimi essenziali per la digestione.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, saranno pronti in pochi giorni. Lasciateli alla luce indiretta del sole un paio di giorni prima del raccolto
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita: •••

BASILICO
I germogli di basilico sono ricchi di vitamina A e B1, hanno proprietà digestive e stimolanti.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 16 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 7-10 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: •••

CAROTA
I germogli di carota sono ottimi in caso di in caso di ipertensione, anemia e malattie della pelle grazie al loro altissimo contenuto di carotene (vitamina A), di vitamine B1 e C, unitamente a fosforo, calcio e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 3-4 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 5-9 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: ••

CAVOLO BROCCOLO
I germogli di cavolo broccolo sono ricchissimi di preziosi elementi nutritivi, in particolare vitamina A, C, potassio e ferro.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 44 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

CAVOLO ROSSO
I germogli di cavolo rosso sono ricchi di vitamina A, B1, B2, C, calcio, selenio, zolfo e iodio. Contengono sostanze solforate, in concentrazioni 50 volte superiori al vegetale maturo, che svolgono una forte azione chemioprotettrice sulle cellule.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 36 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: ••

CECE
I germogli di cece sono ricchi di vitamina A, C, E, calcio, ferro, magnesio e potassio. Sono ricchissimi di amminoacidi essenziali, sono particolarmente indicati per combattere l’anemia. Hanno un gradevole sapore simile alla nocciola.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 3-4 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 135 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: ••

CHIA
I germogli di chia sono ricchi di vitamina A, B3, C, E, calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio.Ricchissimo di acidi grassi Omega-3, in quantità superiori anche al lino, anti ossidanti e vitamine. I germogli hanno un ottimo sapore, fresco, appena pungente.
Semina: è tra i semi più mucillaginosi, per questo va messo in acqua per pochi minuti, passati i quali i semi saranno immersi in una massa gelatinosa che va disposta direttamente sul germogliatore. Se necessario si può usare il dorso di un cucchiaino per disporre i semi in uno strato fino ed il più possibile uniforme. Fino a quando non appaiono le prime foglie, spruzzare acqua 1-2 volte al giorno e solo con la quantità d’acqua necessaria per mantenere i semi umidi, in seguito si può anche aumentare la quantità d’acqua
Calorie: 70 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 6-8 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: •

CHINA ROSE
I germogli di china rose sono ricchissimi di nutrienti, in particolare contengono molte vitamine (A, B1, B2 C e PP) e sali minerali (potassio, ferro, calcio, magnesio, sodio e fosforo). Hanno un sapore di ravanello pungente, ma comunque meno forte delle altre varietà.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

CRESCIONE
I germogli di crescione contengono calcio, potassio, iodio, ferro e fosforo, vitamina A,B1, B2, B3, C e D. Hanno proprietà depurative e di controllo degli zuccheri.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appaiono le prime foglioline. Bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: ••

ERBA DI GRANO
L’erba di grano viene seminata e poi estrae il prezioso succo, che deve essere bevuto appena pronto. Contiene vitamina A, B1, B12, C (7 volte superiore alle arance), E, calcio, ferro (4 volte superiore agli spinaci), magnesio, fosforo, potassio, sodio, zolfo, cobalto, zinco, 17 amminoacidi, enzimi attivi, 70% di clorofilla. E’ un vero elisir di lunga vita, 30 ml al giorno (circa 40/50 gr. d’erba) equivalgono a 1 kg di verdure verdi biologiche, il succo si beve a stomaco vuoto e si sorseggia lentamente, il suo sapore è dolce. Rimuove le tossine che ingorgano sangue e organi, combatte i danni causati dai radicali liberi, rinforza il sistema immunitario, migliora la fertilità abbassando l’FSH e regolarizzando il ciclo, facilita la digestione, supporta diete, digiuni e riduce l’appetito (assunta 40 minuti prima del pranzo) e riequilibra il tasso di vitamina B12 nei vegetariani.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno. L’erba andrà raccolta quando avrà raggiunto circa i 15-18 cm di altezza
Calorie: 90 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 1o-15 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: ••

FAGIOLO MUNGO (Soia verde)
I germogli di fagiolo mungo contengono vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C, E, calcio, magnesio, potassio, ferro, zinco, rame e sodio. Contengono inoltre tutti gli aminoacidi essenziali e numerosi enzimi essenziali alla digestione.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 2 cm
Facilità di crescita: •••

FARRO
I germogli di farro sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da ¾ cm a 2 ½ cm
Facilità di crescita: •••

FIENO GRECO
I germogli di fieno greco hanno un elevato contenuto di proteine, circa il 23%, contengono calcio, ferro, magnesio e potassio, vitamina A e B3. Favoriscono la digestione e rinforzano l’organismo nei periodi di stress.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 49 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

FINOCCHIO
Ricchissimi di potassio e altri sali minerali, i germogli di finocchio hanno proprietà digestive, stimolanti e diuretiche.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 8 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-14 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: ••

FRUMENTO DURO
I germogli di frumento duro sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: •••

GIRASOLE
I germogli di girasole aiutano la salute di denti e ossa, tessuti e muscoli e l’equilibrio del sistema nervoso. Sono ricchissimi di fosforo, calcio, potassio e magnesio. Contengono molte proteine (30%) e vitamina D.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 486 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

GRANO SARACENO
Sono ricchissimi di potassio, fosforo, calcio e lecitina che abbassa il livello di colesterolo (LDL) dannoso per l’organismo. Hanno proprietà disinfettanti e sono ottimi per combattere l’anemia e le infezioni, rafforzano l’intestino e stimolano l’appetito. La rutina, bioflavonoide contenuto nei germogli di grano saraceno, rafforza i capillari e migliora e diminuisce la pressione sanguigna.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 155 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 10-12 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ¾ cm a 2 ½ cm
Facilità di crescita: •

LENTICCHIA
I germogli di lenticchia hanno un elevato contenuto proteico (25%). Sono ricchissimi di enzimi e di vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C ed E. Molto apprezzati per il loro valore nutritivo e per il loro sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 106 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da ½ cm a 1 cm
Facilità di crescita: •••

LINO
I germogli di lino sono ottimi antiossidanti, ricchi di principi che favoriscono un’azione depurativa e ricostituente sull’organismo. Sono molto ricchi di proteine (20-25%), omega-3, calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e forniscono tutti gli aminoacidi essenziali. Contengono una buona quantità di fibra con effetti benefici sul sistema digestivo, aiutano a combattere i problemi di stipsi e ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi. Non sono facili, contengono molta mucillagine… ci vuole un po’ di pratica e… di fortuna!
Calorie: 120 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: •

ORZO
I germogli di orzo sono ricchi di vitamina A, B1, B5, B6, B12, C, E, K, calcio, ferro e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, Bagnateli 1-2 volte al giorno senza esagerare perché la troppa acqua potrebbe farli fermentare, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 2-3 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: •••

PISELLO VERDE
I germogli di pisello verde sono molto ricchi di calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio.  Forniscono tutti gli aminoacidi essenziali e un’alta percentuale di proteine (20-25%). Sono particolarmente indicati per combattere l’anemia.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno e raccoglieteli prima che sviluppi la fogliolina
Calorie: 116 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 2-4 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 3 cm
Facilità di crescita: •••

PORRO
I germogli di porro hanno un sapore delizioso, sono un alimento facilmente digeribile con un buon contenuto di zuccheri (4,5%), sali minerali (potassio, calcio, fosforo e ferro) e vitamina A, B1, B2 e C.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Tempo di germinazione: 3 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

RAVANELLO
I germogli di ravanello favoriscono la digestione, hanno un elevato contenuto di sali minerali e un ottimo sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita: •••

RAVANELLO ROSSO
I germogli di ravanello rosso favoriscono la digestione, hanno un elevato contenuto di sali minerali e un ottimo sapore.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 15 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita: •••

RUCOLA
I germogli di rucola, oltre ad avere un ottimo sapore, hanno proprietà antiossidanti e rafforzano il sistema immunitario.
Semina: disponete i semi nella vostra vaschetta del germogliatore e inumiditeli. Lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina, bagnate i semi 1-2 volte al giorno e solo con la quantità di acqua sufficiente a mantenerli sempre umidi
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Facilità di crescita: ••

SENAPE
I germogli di senape hanno un azione disintossicante per il fegato. Sono molto ricchi di sali alimentari (calcio, magnesio, potassio, ferro e soprattutto zolfo), vitamine (A, B1, B2, B6, B12, C) e clorofilla, rinforzano il sistema immunitario.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 35 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 3-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •••

SOIA GIALLA
I germogli di soia aiutano ad abbassare il colesterolo e prevengono i problemi causati dalla pressione alta. Hanno un elevatissimo contenuto proteico, circa il 40%, contengono vitamina A, C, E, B1, B2, B12, K, calcio, sodio e potassio.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina
Calorie: 86 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-5 giorni, si conservano in frigorifero per 1-2 settimane
Facilità di crescita: •

TRIFOGLIO
I germogli di trifoglio sono conosciuti per le loro proprietà toniche e depurative del sangue. Hanno un elevato contenuto proteico (30%) e sono molto ricchi di fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro e zinco.
Semina: lasciate a bagno i semi per una notte, il mattino seguente disponeteli nel germogliatore. Bagnateli 2-3 volte al giorno, lasciateli lontani dalla luce fino a quando non appare la prima fogliolina, poi esponi alla luce indiretta
Calorie: 30 calorie per 100 grammi
Tempo di germinazione: 4-6 giorni, si conservano in frigorifero per una settimana
Lunghezza del germoglio: da 2 ½ cm a 5 cm
Facilità di crescita: •••

Il Grande Manuale dei Germogli
Come coltivarli, proprietà nutrizionali, ricette sane
Germogli - Mix Antiossidante
Semi di erba medica, Cavolo rosso e Broccolo
Barattolo Germogliatore - Geo Jar
Un vaso germogliatore in vetro utile, naturale, facile, pratico e sicuro
Germogliatore Geo in Plastica - Geo Plus
Il metodo più veloce e semplice per coltivare i germogli in casa

Potrebbero interessarti anche…

Buone abitudini

Buone abitudini

FARE LA SPESA

  • Andate a fare la spesa a stomaco pieno;
  • evitate tutti i cibi confezionati, precotti e surgelati;
  • evitate tutti i prodotti industriali contenenti zucchero, conservanti, coloranti e altre sostanze chimiche;
  • evitate i prodotti raffinati;
  • evitate le insalate già lavate;
  • comprate verdura e frutta fresca, biologica e di stagione;
  • scegliete olio di oliva extravergine proveniente da agricoltura biologica spremuto a freddo;
  • acquistate sale marino integrale del Mediterraneo, evitate i sali provenienti da altre zone climatiche;
  • comprate pochi prodotti animali e di ottima qualità;
  • comprate solo ciò che consumate nella settimana, non fate scorte esagerate;
  • leggete gli ingredienti dei prodotti confezionati e verificate sempre la data di scadenza;
  • non date per scontato che i prodotti biologici siano sempre ottimi e salutari;
  • non date per scontato che nei supermercati del biologico la verdura che trovate sia sempre di stagione, a volte non è così;
  • non comprate cibi light, oppure arricchiti di vitamine e sali minerali;
  • seguite i suggerimenti del giornalista Michael Pollan;
  • evitate il più possibile i grandi centri commerciali;
  • seguite il vostro istinto e la semplicità.

IN CUCINA

  • Cucinate con amore;
  • mangiate seduti e con calma;
  • non mangiate davanti alla televisione o quando siete arrabbiati;
  • fate piccoli bocconi e masticate molto bene (mangiare utilizzando le bacchette vi aiuterà);
  • comprate tutti gli attrezzi che vi servono per poter cucinare, teneteli sempre puliti e in ordine;
  • tenete in cucina qualche vaso con gli aromi freschi;
  • scegliere e cucinare gli alimenti seguendo i principi di equilibrio yin-yang.

GLI ATTREZZI
Vediamo cosa non deve mancare in una cucina:

  • pentole di varie misure in ghisa non smaltata e in acciaio inossidabile;
  • pentola a pressione;
  • piastra rompifiamma in ghisa;
  • set di coltelli;
  • cucchiai di legno;
  • cestello per cottura a pressione;
  • colino a maglia fine di almeno 15 cm di diametro per risciacquare cereali, legumi e semi;
  • un tagliere di legno per le verdure e uno per gli altri alimenti;
  • tazza graduata;
  • suribachi e surikogi (mortaio e pestello di legno) per preparare il gomasio o per stemperare il miso;
  • spazzola in cocco naturale per pulire le verdure;
  • schiumarola di piccole dimensioni per tempera o per verdure;
  • contenitori di vetro di diverse misure;
  • grattuggia normale e senza buchi in ceramica per lo zenzero;
  • stuoia di legno per realizzare il sushi.

I cibi biologici costano di più, è vero… ma un chilogrammo di farina integrale biologica costa molto meno di un chilogrammo di grissini confezionati, o di biscotti e torte già pronte. Un pacchetto di legumi secchi biologici costa molto meno di una lattina di legumi già cotti o di una zuppa già pronta.

Abbiamo i mezzi per mangiare bene e risparmiare, dipende solo da noi.

La Gioia del Riordino in Cucina
Cambia la tua vita partendo dal cuore della casa
Occhio all'Etichetta!
Tutto ciò che devi sapere prima di fare la spesa
Cosa c'è nel Mio Cibo?
Leggi le etichette e sai cosa mangi

Potrebbero interessarti anche…

Avena

Avena

L’avena contiene un’elevata percentuale di acido linoleico, uno degli acidi grassi essenziali più importanti dal punto di vista nutrizionale, è ricco di lipidi, in particolare quelli insaturi e contiene una buona percentuale di proteine.

Il suo chicco è un forte ricostituente, rinforzante, ottimo per adolescenti e mamme che allattano… insomma, è una vera potenza!

È adatto anche ai diabetici perché, tra i cereali, è il più povero di zuccheri e ha un basso indice glicemico.

L’avena è utilissima per chi soffre di problemi di pelle per la sua azione emolliente, idratante, lenitiva e protettiva.

È ottima per preparare zuppe e minestre, ma si presta anche a sostituire il riso nella classica “insalata di riso” in versione “energy”.

Spesso viene venduta, insieme ad altri cereali, in fiocchi o muesli… verificate sempre la qualità di questi prodotti, è importante che il chicco di partenza sia integrale e che non siano stati aggiunti zuccheri o altri dolcificanti.

Chi ama davvero fare una colazione “con i fiocchi” può pensare di acquistare una fioccatrice e provare la gioia di fioccare cereali integrali da sé!

Ottimo anche il “latte” (passatemi il termine anche se inproprio) di avena, possiamo utilizzarlo anche nella preparazione di budini e dolci.

Ricordiamoci sempre di acquistare avena biologica, il costo dei cereali bio è superiore rispetto alle versioni “industriali”, hanno però una resa elevata dato che assorbono molta acqua in cottura e il costo per piatto non è assolutamente proibitivo.

L’avena sembra essere ben tollerata dalla maggior parte dei celiaci, l’Associazione Italiana Celiachia in base al principio di precauzione attende però una più accurata definizione delle specifiche caratteristiche delle tipologie di avena maggiormente adatte alla dieta senza glutine prima per poterne consigliare il consumo ai soggetti celiaci.

Yin-Yang: l’avena porta dentro di sé l’energia Albero, il suo consumo aiuta l’energia di fegato e cistifellea. Aiuta a rendere flessibili ed elastici tendini e muscoli. Va consumata preferibilmente in primavera.

Valori nutrizionali indicativi per 100 gr di avena decorticata:
Kcal: 374
Carboidrati: 55,7 gr
Proteine: 16,9 gr
Lipidi: 6,9 gr
Fibre alimentari: 10,6 gr

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi