Seleziona una pagina
Amasake

Amasake

L’amasake è un dessert naturale ottenuto dalla fermentazione del riso e del koji. Il koji è riso sul quale è stato coltivato un fungo microscopico, capace di attivare, con i suoi enzimi, le fermentazioni necessarie alla produzione dell’amasake.

Deliziosa sia consumata da sola come dessert, sia con l’aggiunta di frutta, composte di frutta, crema di nocciole o di mandorle. Può anche essere utilizzata come base per la preparazione di ottimi budini o dolci.

Una volta aperto, conservare in frigorifero e consumare entro una settimana.

INGREDIENTI

  • 500 gr di riso dolce
  • 250 gr di koji
  • ½ litro di acqua

PROCEDIMENTO
Lessate il riso in acqua (senza sale) e lasciatelo raffreddare finché non è possibile immergere un dito senza scottarsi. Aggiungete il koji e mescolate bene, spostate il composto in un contenitore di vetro o ceramica, coprite con un panno o una stuoietta di bambù e lasciate fermentare a 25-30°C per circa 24 ore. Mescolate ogni 2 ore circa. In inverno potete posizionare la pentola vicino al termosifone, in estate potete anche spostare la pentola in balcone, al sole.

Il tempo di fermentazione è variabile in funzione della temperatura esterna: in genere ci vogliono 24 ore perché sia completa, ma ci può volere un po’ di più se l’ambiente è freddo, e meno se è molto caldo.

L’amasake sarà pronto quando emana un profumo dolce e i granuli di koji non saranno più visibili (se fate passare troppo tempo vedrete delle bollicine e sentirete un odore acidulo).

Se non lo consumate subito potete pastorizzarlo in questo modo: scaldate in una pentola mezzo litro di acqua, aggiungete un po’ per volta l’amasake continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Portate lentamente a ebollizione e lasciate sobbollire per 30-60 minuti, mescolando spesso, finché diventa color crema.

Passate l’amasake al passaverdure per eliminare l’eccesso di fibra, lasciate raffreddate e spostate il composto in barattoli di vetro, si conserverà in frigorifero per due settimane. Per renderlo più omogeneo e cremoso potete frullarlo.

Al posto del riso dolce potete utilizzare anche del riso integrale, del miglio o dell’avena.

Valori nutrizionali indicativi per 100 gr di Amasake di riso:
Kcal: 153
Carboidrati: 32 gr
Proteine: 3 gr
Lipidi: 1 gr
Fibre alimentari: 2 gr

 


KANTEN di AMASAKE
INGREDIENTI
½ litro di acqua
500 gr di amasake
500 ml di succo di mela
Il succo di 1 limone
2 cucchiai di malto d’orzo
2 cucchiai di granella di nocciole
8-10 gr di fiocchi di agar-agar
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO
Sciogliete, in un pentolino, due cucchiai di malto d’orzo nell’acqua, aggiungete l’agar-agar e un pizzico di sale e mescolate bene. Fate cuocere per 5 minuti, aggiungete l’amasake e cuocete altri 5 minuti. Togliete dal fuoco, aggiungete il succo di mela e di limone e mescolate bene. Disponete in tazze da dessert, fate raffreddare completamente e servite con una spruzzata di granella di nocciole.


TIRAMISU’ VEGAN
INGREDIENTI
250 gr di biscotti vegan
500 gr di amasake
100 ml di latte di riso
50 gr di mandorle tritate
2 tazzine di caffè d’orzo
2 cucchiaini di sciroppo di acero
cannella in polvere

PROCEDIMENTO
Miscelate in un piatto fondo una tazzina di caffè con lo sciroppo d’acero e il latte di riso. Prendete i biscotti, inzuppateli nel composto appena preparato e disponeteli in una pirofila, formate il primo strato. Miscelate ora l’amasake con la seconda tazzina di caffè e con un pizzico di cannella e disponete uno strato di questa crema sopra ai biscotti. Spolverizzate con le mandorle tritate e fate il secondo strato di biscotti, poi di crema e ancora di mandorle tritate. Spolverizzate con della cannella e mettete in frigorifero per un’ora prima di servire.

Potrebbero interessarti anche…

Brodo dimagrante

Brodo dimagrante

INGREDIENTI

  • 7 tazze di acqua fredda
  • 1 cipolla
  • 4-5 funghi shitake ammollati per almeno ½ ora in acqua tiepida
  • 10 cm di alga kombu
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di succo di zenzero
  • cipollotto o erba cipollina

PROCEDIMENTO
Mettete in una pentola l’acqua, la cipolla tagliata a mezzaluna, l’alga kombu e i funghi tagliati a fettine e privati del gambo. Aggiungete l’acqua di ammollo dei funghi, portate a bollore e fate sobbollire per 30-40 minuti.

Spegnete il fornello e aggiungete la salsa di soia, il succo di zenzero e l’erba cipollina.

Togliete l’alga e mettetela a seccare, potrà essere utilizzata una seconda volta.

Questo brodo può essere bevuto così, da solo… oppure possiamo utilizzarlo come base per minestre, zuppe o zuppa di miso. Possiamo utilizzarlo al posto dell’acqua per cuore cereali e legumi, darà più sapore ai nostri piatti.

Consiglio:  se volete conservare questo brodo aspettate ad aggiungere la salsa di soia, lo zenzero e l’erba cipollina. Unite questi ingredienti solo al momento del consumo. Se volete rendere il vostro brodo ancora più diuretico potete aggiungere un pizzico di daikon fresco o secco.

Per trasformare questa ricetta in una ricetta senza glutine basta sostituire la salsa di soia con il tamari e il gioco è fatto!

Potrebbero interessarti anche…

Crema di riso

Crema di riso

INGREDIENTI

  • 1 tazza di riso integrale (meglio utilizzare del riso a chicco tondo)
  • 5 tazze di acqua
  • 1 prugna umeboshi

PROCEDIMENTO
Lavate bene una tazza di riso integrale, mettetelo in una pentola a pressione insieme e 5 tazze di acqua e a una prugna umeboshi.

Fare cuocere per circa un ora e mezza, fino a quando il riso avrà assorbito tutta l’acqua. A fine cottura passate il composto in un passaverdura con i buchi fini, eliminando così l’eccesso di fibre.

Per abbreviare i tempi di cottura potete utilizzare la farina di riso integrale al posto del chicco, riducendo anche l’acqua. Il risultato sarà più cremoso.

Consiglio: potete usare un cucchiaino di pasta di umeboshi al posto della prugna. Ottimo rimedio in caso di infiammazioni, in particolare dell’intestino

Potrebbero interessarti anche…

Decotto di azuki

Decotto di azuki

INGREDIENTI

  • ½ tazza di fagioli azuki
  • 3 tazze di acqua

PROCEDIMENTO
Mettete in un pentolino gli azuki e l’acqua, fate cuocere per un’ora, aggiungendo un pochino di acqua per mantenere il livello iniziale.

A fine cottura filtrate e bevete il brodo caldo, aggiungendo un pizzico di sale. Potete poi aggiungere altra acqua e continuare la cottura dei fagioli.

Consiglio: per questa ricetta è  meglio scegliere i fagioli azuki “hokkaido”, stimolano i reni e hanno un effetto drenante e depurativo. Se si vuole si può aggiungere un pezzetto di alga kombu

Azuki Rossi
Legumi senza glutine
Azuki Hokkaido
Legumi in chicchi - Ottimi come contorno , ricchi di carboidrati e proteine

Potrebbero interessarti anche…

Brodo di verdure dolci

Brodo di verdure dolci

INGREDIENTI

  • ½ tazza di cipolle tagliate a mezzaluna
  • ½ tazza di carote tagliate a rondelle
  • ½ tazza di zucca tagliata a dadini
  • ½ tazza di cavolo tagliato a pezzettini
  • 6 tazze di acqua

PROCEDIMENTO
Portate a bollore l’acqua, aggiungete le verdure pulite e tagliate, coprite e fate cuocere per 20-30 minuti. Filtrate e bevete il brodo caldo.
Utilizzate verdure fresche e biologiche.

Consiglio: questo brodo può essere bevuto durante la giornata, lontano dai pasti, è diuretico e aiuta a togliere la voglia di dolci. Rilassa ed è molto utile nei casi di ipoglicemia, va bevuto in modo regolare per qualche settimana

Il Cibo dell'Uomo
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze - Nuova Edizione Aggiornata
La Grande Via
Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa
The China Study - Edizione Aggiornata e Ampliata
Lo studio più completo sull'alimentazione mai condotto - Il bestseller che ha cambiato la scienza della nutrizione

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi