Seleziona una pagina

Grano | Frumento

Icona contiene glutine

CON GLUTINE

Icona vegan

VEGAN

Icona primavera

PRIMAVERA

FACILE

50 MINUTI

Valori per

100 g

Calorie

325

Carboidrati

62,2 g

Proteine

13 g

Grassi

2,6 g

Fibre

8,6 g

Ingredienti

  • 100 g Grano
  • 500 ml Acqua fredda
  • Sale marino integrale

L’ammollo è molto importante perché permette una parziale eliminazione dei fitati, che possono ridurre l’assorbimento di ferro, rame, zinco e calcio.

Per ridurre i tempi di ammollo puoi utilizzare acqua tiepida. Se non vuoi fare l’ammollo utilizza più acqua per la cottura e fai cuocere un pochino più a lungo.

Una volta cotto puoi conservare in frigorifero dentro a una ciotola di vetro per 3-4 giorni.

Ti basterà poi cuocere delle verdure o dei legumi, aggiungere il grano già cotto e scaldare tutto! Può essere un valida alternativa al  più comune piatto di pasta.

Cottura base

Step 1

Metti il grano in ammollo in acqua a temperatura ambiente per circa 6/8 ore.

Step 2

Scola il grano con un colino e lavalo accuratamente sotto acqua corrente.

Step 3

Metti acqua, grano e un pizzico di sale in una pentola e accendi il fuoco.

Step 4

Raggiunto il bollore abbassa la fiamma e fai cuocere per circa 45-50 minuti.

Step 5

A cottura ultimata scola con un colino se necessario.

Caratteristiche

Lo conosciamo tutti… è presente sotto forma di maccheroni, spaghetti e pagnotte in tutte le tavole italiane. In chicco è meno usato, ma, insieme alla ricotta, è l’ingrediente principale della famosa pastiera napoletana.

La farina si suddivide in: 00, 0, 1, 2 e integrale, abbiamo dunque un’ampia scelta.

La maggior parte delle persone acquista la farina “00” (doppio zero) per preparare dolci e pizze, è però la farina più raffinata, quella più impoverita… quella più dannosa per noi… e poco importa se la si prende biologica, è comunque un cibo “morto”.

Proprietà

Il seme intero di grano e la farina integrale che se ne ricava sono una buona fonte di fibre e vitamine del gruppo B. Contiene glutine, non petanto adatto a chi soffre di celiachia.

Curiosità

Si dice che non è più il “grano di una volta”, è vero, con il tempo sono state selezionate varietà sempre più ricche di glutine.

Ma come sempre, abbiamo la fortuna di poter scegliere tra tantissimi cereali, se variamo la nostra dieta, scegliamo prodotti integrali e biologici, li conserviamo e cuciniamo nel modo corretto, allora nessun cibo potrà mai recarci un vero danno.

Yin e Yang

Porta dentro di sé l’energia Albero, il suo consumo aiuta l’energia di fegato e cistifellea. Aiuta a rendere flessibili ed elastici tendini e muscoli. Va consumato preferibilmente in primavera.

Ti potrebbe interessare anche...