Seleziona una pagina

Funghi medicinali

Oggi parliamo di funghi! Sono rimedi potentissimi, conosciuti e utilizzati da moltissimo tempo in Oriente… ne vedremo insieme quattro:

SHIITAKE (Lentinula edodes)

Funghi Shiitake“colesterolo addio”

Il primo riferimento al consumo dello shiitake in Giappone risale al 199 d.C., è famoso per le sue proprietà anti-tumorali e immunostimolanti, è considerato un vero elisir di lunga vita.

Proprietà: ha un effetto ipocolesterolemizzante importante, aiuta quindi nella prevenzione delle patologie cardiovascolari e dell’arteriosclerosi. E’ considerato un anti-cancro, stimola il sistema immunitario, anti-batterico e anti-virale, ha la capacità di tenere i valori ormonali ad un livello ottimale. Ha dimostrato di possedere proprietà antimetastatiche e una grande capacità preventiva circa l’insorgenza di tumori.
In medicina cinese viene utilizzato nel trattamento di situazioni virali come morbillo, bronchite, infezioni di herpes simplex, affezioni correlate a un ampio indebolimento immunologico, come allergie, candidosi, dermatiti e AIDS.

Dove si trova: in alcuni negozi di alimentazione naturale, in alcune farmacie, parafarmacie o erboristeria e presso l’Orto Botanico di Pavia (coltivato da loro e biologico). Trovi il link a fondo pagina per ordinarlo on-line.

Come si usa: troviamo il fungo fresco o essiccato (intero o ridotto in polvere), si utilizza in cucina come tutti i funghi che conosciamo. Aggiunto a brodi, minestroni o sughi darà sapore e noi beneficeremo dei suoi potenti effetti benefici.

Possiamo utilizzarlo per preparare un brodo dimagrante, trovi la ricetta qui: Brodo Dimagrante →

Viene venduto anche liofilizzato in capsule.

MAITAKE (Grifola Frondosa)

Funghi Maitake“l’anti-tumorale”

In Cina e Giappone, il Maitake è considerato il “Re dei Funghi” e viene utilizzato come rimedio e alimento da oltre 3000 anni.

Proprietà: è un vero anti-cancro naturale, inibisce le metastasi e induce l’apoptosi, cioè quel processo che porta alla morte le cellule malate, è una difesa del nostro organismo e serve a proteggerci. Esperimenti in vitro hanno rivelato che il maitake inibisce la crescita di vari tipi di cellule tumorali. L’assunzione di questo fungo durante i cicli di chemioterapia, oltre ad amplificarne  i risultati positivi, ha comportato una riduzione consistente degli effetti collaterali quali nausea, vomito, mancanza di appetito, caduta dei capelli e diminuzione delle piastrine nel sangue.
Molti ricercatori hanno indicato che questo fungo ha l’abilità di regolare la pressione sanguigna, il glucosio nel sangue, l’insulina e la concentrazione dei lipidi nel fegato, il colesterolo, i trigliceridi ed i fosfolipidi, e che può essere utile per ottenere cali ponderali o nelle situazioni di insulinoresistenza che portano alla sindrome metabolica, anticamera del diabete. Inibisce l’accumulo di grassi a livello epatico, aiuta a contrastare l’aumento di peso e l’accumulo di grasso corporeo. Può essere utile anche per stimolare l’ovulazione delle donne che soffrono di ovaio policistico.
Nella medicina tradizionale cinese e in macrobiotica viene utilizzato per stimolare il sistema immunitario.

Dove si trova: in alcuni negozi di alimentazione naturale, in alcune farmacie, parafarmacie o erboristeria e presso l’Orto Botanico di Pavia (coltivato da loro e biologico). Trovi il link a fondo pagina per ordinarlo on-line.

Come si usa: troviamo il fungo fresco o essiccato (intero o ridotto in polvere), si utilizza in cucina come tutti i funghi che conosciamo. Aggiunto a brodi, minestroni o sughi darà sapore e noi beneficeremo dei suoi potenti effetti benefici. Possiamo sostituirlo, o aggiungerlo allo shiitake, nella preparazione del “brodo dimagrante”. Viene venduto anche liofilizzato in capsule.

GANODERMA LUCIDUM (Reishi)

Fungo Ganoderma Lucidum“ricordiamo di ricordare”

Considerato il fungo dell’immortalità, è un antichissimo rimedio naturale contro l’invecchiamento. Questo fungo è impiegato come medicamento in Oriente fin dai tempi antichi, si trovano prove del suo utilizzo risalenti a oltre 4000 anni fa.

Proprietà: stimola e migliora la memoria, viene quindi utilizzato dagli studenti, ma anche dalle persone anziane. E’ un adattogeno, un regolatore e normalizzatore delle funzioni organiche, quindi risponde in maniera diversificata ai bisogni individuali del singolo soggetto. Le sue principali proprietà sono: stimolanti, depurative, cardiotoniche, rinforzanti del sistemi immunitario, antiossidanti, antiaging, ricostituenti, tonificanti. Un’attività importante del fungo è quella antinfiammatoria.

Dove si trova: in alcuni negozi di alimentazione naturale, in alcune farmacie, parafarmacie o erboristeria e presso l’Orto Botanico di Pavia. Trovi il link a fondo pagina per ordinarlo on-line.

Come si usa: troviamo le capsule di fungo liofilizzato oppure la polvere.

CORDYCEPS SINENSIS

Funghi Cordycps Sinensis“mettiamo il turbo”

Utilizzato già nel diciottesimo secolo dalla medicina tradizionale cinese, questo fungo è considerato la panacea per recuperare potenza e forza.

Proprietà: rigenera il corpo, aiuta a ritrovare l’energia fisica e mentale dopo un periodo di convalescenza, migliora le prestazioni atletiche negli sportivi, favorisce la resistenza negli sport di lunga durata (maratoneti, ciclisti, ecc) e riduce i tempi di recupero. Funziona da afrodisiaco sia sulle donne che sugli uomini aumentando il desiderio sessuale. Anche questo fungo agisce sul nostro sistema immunitario, rinforzandolo.

Dove si trova: in alcuni negozi di alimentazione naturale, in alcune farmacie, parafarmacie o erboristeria e presso l’Orto Botanico di Pavia. Trovi il link a fondo pagina per ordinarlo on-line.

Come si usa: troviamo le capsule di fungo liofilizzato.

Ti potrebbe interessare anche...