Seleziona una pagina
Burger di amaranto

Burger di amaranto

INGREDIENTI

  • 150 gr di amaranto cotto
  • 2 zucchine medie
  • 70 gr di spinaci crudi
  • 30 gr di anacardi
  • pane grattugiato
  • cipolla
  • sale

PROCEDIMENTO
Fate cuocere le zucchine tagliate a dadini insieme a un filo di olio, la cipolla e un pizzico di sale.

Quando sarà cotta mettetela in una ciotola insieme agli spinaci e frullate tutto usando un frullatore ad immersione.

Aggiungete l’amaranto, gli anacardi tritati e un po’ di pane grattugiato.

Mescolate bene e se necessario aggiungete del pane. Formate con le mani dei burger, passateli nel pane grattugiato e appoggiateli in una teglia da forno. Infornate per 20 minuti a 180°C.

Se site celiaci potete sostituire il pane grattugiato con la versione senza glutine e il gioco è fatto! 

Amaranto
Da agricoltura biologica
Voto medio su 144 recensioni: Da non perdere
Quinoa, Amaranto e Grano Saraceno
Idee e ricette per riscoprire le alternative ai cereali tradizionali
Voto medio su 1 recensioni: Buono

Potrebbero interessarti anche…

Maxi-burger vegani

Maxi-burger vegani

Le patate hanno un indice (e un carico) glicemico molto alto, in questa ricetta però sono miscelate con molte verdure e l’ulteriore contorno di verdura che affiancheremo al nostro maxi-burger ci aiuterà a bilanciare il piatto.

INGREDIENTI

  • 400 gr di patate
  • 100 gr piselli cotti
  • 2 zucchine
  • ½ testa di verza
  • 1 carota
  • ½ cipolla
  • Origano
  • Olio evo
  • Sale marino integrale

PROCEDIMENTO
Fate cuocere le patate con la buccia in abbondante acqua non salata. Mentre le patate si lessano preparate le altre verdure: tritate la cipolla e fatela soffriggere in una pentola anti-aderente per qualche minuto, aggiungete prima la carota la carota e dopo 5 minuti le zucchine tagliate a dadini molto piccoli.

Mondate la verza, lavatela e tagliatela a listarelle sottili, aggiungetele alle altre verdure e fate cuocere per 5-10 minuti, fino a quando la verza non sarà verde brillante.

Una volta cotte scolate le patate, spelatele e schiacciatele con la forchetta fino a quando non saranno diventate una sorta di purè, ora aggiungetelo alle verdure, mettete i piselli e mescolate bene il composto, aggiuntele sale e origano e mescolate ancora.

Ora dividiamo il composto in quattro parti uguali e formate dei burger, io ho utilizzato uno stampo apposito, ma potete anche usare le mani bagnate con acqua.

Bene… scaldate un filo di olio in una pentola e fate rosolare i burger fino a quando la superficie non sarà dorata e buon appetito!

Consiglio: potete utilizzare anche altre verdure, sbizzarritevi e accompagnate sempre con abbondanti verdure crude o cotte.

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi