Seleziona una pagina
Zuppa lenticchie e orzo

Zuppa lenticchie e orzo

Adoro le zuppe… e questa è davvero buonissima!

INGREDIENTI

  • 1 cavolo cappuccio verde
  • 100 gr di lenticchie
  • 80 gr di orzo decorticato
  • 1 carota
  • 1 porro
  • 3-4 cm di alga kombu
  • 2-3 cucchiaini di dado vegetale fatto in casa
  • Prezzemolo

PROCEDIMENTO
Lavate le verdure, tagliate il porro a rondelle, la carota a dadini e il cavolo cappuccio a listarelle.

Mettete tutto in una pentola, aggiungete le lenticchie e l’orzo decorticato e versate acqua fino a coprire completamente tutti gli ingredienti. Aggiungete l’alga kombu e 2-3 cucchiaini di dado vegetale fatto in casa e fate cuocere per 45-50 minuti.

Versate in una ciotola, aggiungete del prezzemolo e, se ti piace, un pezzettino di peperoncino ed ecco pronto!

Fantasia di Zuppe
Minestre, creme e vellutate - Ricette, curiosità e approfondimenti
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Zuppa all'Orzo
Preparato biologico per zuppa ricca di fibre e proteine vegetali
Voto medio su 16 recensioni: Da non perdere
Che Zuppa!
Ricette facili e gustose per tutte le stagioni
€ 24.9

Potrebbero interessarti anche…

Zuppa cime di rapa e lenticchie

Zuppa cime di rapa e lenticchie

ORTOBRODO DI NOVEMBRE

Adoro il nome “ORTOBRODO”… l’ha “coniato” mio marito ieri sera mentre mangiava la zuppa che avevo preparato con le cime di rapa appena raccolte nel nostro orto.

Così ho deciso di trasformarlo in una “rubrica” dove presenterò ricette semplici di zuppe, creme, minestroni e passati di verdura… ovviamente di stagione visto che la materia prima arriva dall’orto di famiglia!

INGREDIENTI

  • Tante cime di rapa… ma proprio tante 🙂
  • 200 gr di lenticchie (messe in ammollo per 4-6 ore)
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 2-3 cucchiaini di dado vegetale fatto in casa
  • Acqua (io ho utilizzato l’acqua di cottura della catalogna appena cucinata)
  • 3-4 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1-2 rametti di origano fresco
  • Olio evo

PROCEDIMENTO
Prendete una pentola capiente, mettete la cipolla e l’aglio tagliati finemente e fate un soffritto con poco olio e un goccio di acqua. Aggiungete le erbe aromatiche e le lenticchie, risciacquate sotto l’acqua corrente, e fate cuocere per 5 minuti.

Nel frattempo lavate le cime di rapa, tagliate le foglie a listarelle e i gambi a pezzetti e mettete tutto nella pentola.

Aggiungete ora dell’acqua fino a coprire completamente la verdura e il dado vegetale fatto in casa.

Tagliate a cubetti la patata e a rondelle la carota e aggiungete anche queste. Fate cuocere fino a quando le lenticchie non saranno morbide, se necessario aggiungete dell’acqua o del brodo.

A cottura ultimata servite questa meravigliosa zuppa… è davvero buonissima ve lo garantisco!

Dall’orto oltre alle cime di rapa ho raccolto della catalogna, così al posto dell’acqua per questa ricetta ho utilizzato l’acqua di cottura della catalogna che avevo cotto senza sale… la zuppa aveva quindi quel buon retrogusto amarognolo tipico di questa verdura… buonissima! Non buttate mai via la preziosa acqua di cottura delle vostre verdure, è ricca di nutrienti… utilizzatela per cuocere i legumi, i cereali oppure come base per minestroni e zuppe.

Le Verdure Dimenticate
Conoscere e cucinare ortaggi antichi, insoliti e curiosi
Verdure in Cucina
Idee facili e gustose per unire sapore e benessere a tavola
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
Se non Mangia le Verdure
120 ricette vegetariane e tanti gustosi suggerimenti per far apprezzare le verdure a tutta la famiglia, dai bambini ai nonni
Voto medio su 2 recensioni: Buono

Potrebbero interessarti anche…

Pasta lenticchie e catalogna

Pasta lenticchie e catalogna

INGREDIENTI

  • 120 gr di pasta di grano dura
  • 120 gr di lenticchie cotte
  • 200 gr di catalogna
  • 1 carota
  • ½ costa di sedano
  • ½ cipolla
  • Olio evo
  • Sale

PROCEDIMENTO
Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatele al dente. Nel frattempo fate rosolare la cipolla, aggiungete la carota e il sedano tagliati fini, aggiungete le lenticchie cotte e fatele insaporire. Unite la pasta e mescolate.

Le lenticchie sono molto digeribili e, visto il loro alto contenuto di ferro, sono ottime in caso di anemia… la catalogna… che dire… la adoro!

Per trasformare questa ricetta in una ricetta senza glutine potete sostituire la pasta di grano con della pasta adatta ai celiaci.

Semi e Cereali
Tanti modi salutari per gustare ogni giorno questi superfood
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
Mangiar Sano e Naturale con Alimenti Vegetali Integrali
Manuale di consapevolezza alimentare per tutti - Nuova edizione
Legumi e altre Proteine Vegetali
Sane e gustose ricette in sintonia con la natura

Potrebbero interessarti anche…

Lenticchie

Lenticchie

Veniva considerata “la carne dei poveri”… “i poveri la sapevano lunga!”

La lenticchia è il legume più antico coltivato dall’uomo… era conosciuta già nel 7.000 anni a.C.
Adattissima al periodo autunnale, è ricca di fibre, calcio, ferro, fosforo, vitamina C e vitamine del gruppo B, sali minerali e pochissimi grassi.

Molto adatta a chi soffre di anemia, aiuta a tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue ed è un potente antiossidante, è utilissima anche per chi vuole perdere peso. Soprattutto…è buona, è versatile in cucina, si adatta alla preparazione di moltissimi piatti.

Esistono molte varietà di lenticchie ma, per chi non è abituato a mangiare legumi, consiglio di iniziare con le lenticchie rosse decorticate, contengono meno fibre rispetto alle lenticchie con la buccia e accompagnano l’intestino in modo graduale a utilizzare nel modo corretto questo importante alimento.

Ricordiamoci sempre che è meglio acquistare lenticchie secche e mai in scatola e, se proprio non abbiamo tempo, utilizziamo le lenticchie in barattolo di vetro e mai in lattina e sciacquiamole molto bene sotto l’acqua corrente prima di cucinarle.

Chi non è abituato a mangiare legumi può iniziare dalle lenticchie, e in particole modo, dalle lenticchie rosse decorticate perché contengono meno fibra.

BioConsiglio: fai cuocere le lenticchie insieme ad un pezzetto di alga kombu, risulteranno più digeribili e saporite.

Yin-Yang: porta dentro di sé l’energia Metallo. Il suo consumo aiuta l’energia di polmoni e intestino crasso. E’ associato alla pelle. Va consumato preferibilmente in autunno, ma possiamo gustarla in ogni periodo dell’anno avendo l’accortezza di preferire le lenticchie grandi in estate e scegliendo le lenticchie piccole nel periodo invernale.

Valori nutrizionali indicativi per 100 gr di lenticchie secche:
Kcal: 291
Carboidrati: 51,1 gr
Proteine: 22,7 gr
Lipidi: 1 gr
Fibre: 13,7 gr

Fusilli di Lenticchie Rosse Bio Senza Glutine
Pasta biologica a base di legumi, ricca di fibre e proteine - Coltivata e confezionata in Italia
Voto medio su 71 recensioni: Buono
Lenticchie Beluga
Da agricoltura biologica
Voto medio su 37 recensioni: Da non perdere

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi